Simone della Mora / Moris Farms – Montereggio di Massa Marittima DOC -Santa Chiara / Golf Beach Punta Ala

In una calda sera d’estate sono stata invitata ad un private party per festeggiare il compleanno di un caro amico. Immaginatevi la terrazza con vista mare, musica dj, squisito buffet, un bicchiere di vino in mano e in conclusione il tramonto più bello di tutta l’estate… Sono cose che ti rimangano nel cuore e ti riscaldano l’anima per tutto l’inverno a seguire. Grazie Simone per la serata fantastica e Buon Compleanno di nuovo!

simone della mora, golg beach club punta ala

  • Who? Mi chiamo Simone Della Mora, sono un agente immobiliare ma ultimamente preferisco lavorare come interior designer e più in generale sevizi di manutenzione ad immobili di pregio essendo un lavoro più creativo.
  • What’s your wine of the week? Moris Farms – Montereggio di Massa Marittima DOC -Santa Chiara. Sono nato e cresciuto in Maremma, ho sempre amato gustare i sapori di altri paesi ed apprezzare i loro vini, ma poi, inevitabilmente tornando a casa ritrovi il tuo mondo in un bicchiere di vino della mia Maremma, come Moris Farms Santa Chiara fatto da vitigni autoctoni (trebbiano, malvasia, ansonica), in grado di raccontare la nostra terra e le nostre radici.
  • Where? Golf Beach Punta Ala. Il beach club, bar e ristorante situato sulla bellissima spiaggia di Punta Ala. Cucina raffinata ma semplice, ambiente chic ma alla mano – un vero must per quest’estate!

English Summary.  Some weeks ago Simone Della Mora a good friend of mine held a birthday party at the Golf Beach Club Punta Ala: beautiful terrace with the sea view, friends, live music,  Moris Farms – Montereggio di Massa Marittima DOC -Santa Chiara wine and the most beautiful sunset ever. We love summer for these fantastic moments. Why could’t it last forever?

more pictures

Guido Conti / Casavyc Vedorosa / Cantina di Piazza del Sale

Oggi vi racconterò della mia enoteca preferita di Grosseto, un locale ricavato dentro le mura medievali. A conoscenza che i precedenti  proprietari si erano trasferiti fuori città, il timore che l’atmosfera non fosse più la stessa era grande ma, già dopo poche settimane di nuova gestione, era ben chiaro che l’enoteca poteva solo che migliorare…. e così è stato! Infatti i nuovi proprietari Andrew e Guido hanno ampliato notevolmente la carta dei vini, rivisitato il menù e sopratutto hanno lasciato il mio piatto preferito, l’hamburger di cinta senese. Ho incontrato Guido per la mia ormai abituale wintervista di venerdì.

cantina piazza del sale, piazza del sale, guido conti, enoteca, wine lover

  • Who? Mi chiamo Guido Conti. Nato da una famiglia di sportivi, io stesso ho dedicato 12 anni al gioco professionale del basket. Viaggiando in lungo ed in largo per l’Italia, dopo le partite avevo l’opportunità di scoprire i vini e la cucina dei luoghi. Così è nata per passione l’idea dell’attuale business. Dopo lunghe trattative con i vecchi proprietari io ed il mio socio Andrew Gabellieri, siamo finalmente riusciti a realizzare il nostro sogno di creare qualcosa insieme, con l’entusiasmo, le idee e sopratutto l’amore per l’enogastronomia.
  • What’s your wine of the week? Siamo in piena estate e di questi tempi preferisco vini freschi, come il rosato Casavyc Vedorosa. E’ un azienda di Scansano (GR) a conduzione famigliare e molto attenta alla qualità. Insieme ai vitigni tradizionali usano vitigni francesi. Questo rosato è fatto da  uva grenache che ha subito una breve macerazione sulle bucce ottenendo il colore rosa tenue, vino fresco, fruttato ed equilibrato, molto apprezzato dai nostri clienti.
  • Where? Eccoci qua alla Cantina di Piazza del Sale. Ci troviamo al Cassero del Sale in Piazza del Mercato a Grosseto, in un palazzo storico del 1200 costruito dalla famiglia Aldobrandeschi, adibito a magazzino del sale diventato nei secoli un magazzino per il mercato, per poi trasformarsi in enoteca e galleria d’arte. Uno splendido locale – un mix tra antico e moderno. Oltre alla vasta scelta dei vini nazionali e internazionali offriamo ai nostri clienti la cucina tipica maremmana, la cucina semplice e genuina come usavano le nostre nonne. Abbiamo in proggetto, a partire da settembre,  serate musicali con cene a tema, con  menù particolari sempre abbinati a vini d’eccellenza.

English Summary. This is a story about two friends who decided to start a restaurant business together. They were looking for the best location and treated with the old owners of the place for a quite long time. Now they are full of enthusiasm, and their wine bar Cantina di Piazza del Sale located in the old city walls of Grosseto dated 1200 is having success; infact, their clients are attracted by true maremman food, a rich and yet no banal wine selection and a friendly atmosphere. Guido’s, one of the owners wine of the week is Casavyc Vedorosa  – fresh, fruity and well balanced . Cin cin!

more pictures

Andrea Cecchi / ValdelleRose – Vermentino Maremma Toscana DOC – Litorale 2014 / ValdelleRose

Settimana scorsa la famiglia Cecchi ha organizzato la presentazione al pubblico del nuovo packaging  ValdelleRose, più moderno e più collegato alle realtà attuali del Morellino di Scansano e dell’azienda. Gli ospiti, tutti professionisti del settore, sono stati accolti nella modernissima cantina per poi spostarsi nel giardino circondato dai vigneti per la degustazione dei vini aziendali accompagnati da un raffinato buffet. Quest’estate l’azienda aprirà al pubblico le sue porte per le visite in cantina e le degustazioni … non mancate!

Andrea Cecchi, cecchi, winery, litorale, litorale vermentino, val delle rose, maremma vino

  • Who: Io sono Andrea Cecchi, insieme con mio fratello Cesare rappresentiamo la quarta generazione della nostra famiglia nel vino. Cerchiamo sempre l’eccellenza, di fare il meglio che possiamo, pieni, come sempre di entusiasmo e di passione per questo mondo affascinante. Abbiamo una validissima squadra di collaboratori, agronomi, enologi, venditori, con i quali cerchiamo di portare nel mondo la cultura italiana del vino e dell’ospitalità.
  • Wine of the week: Litorale 2014, Vermentino Maremma Toscana DOC – il vino più adatto alla stagione estiva. E’ prodotto con 90% di vermentino aggiungendo post fermentazione un 10% di sauvignon blanc proveniente da un vigneto collinare esposto a nord e quindi fresco per dare un tocco di aromaticità e mineralità al vino.
  • Where: Ci troviamo in Maremma, a ValdelleRose in una zona collinare, nell’entroterra dove si produce Morellino di Scansano. E’ un’azienda che acquistò mio padre tanti anni fà,  il clima qui è fantastico, il terreno regala ai vini alta struttura e tannini soffici. Nel 2007 il Morellino di Scansano è diventato un vino DOCG dando una spinta e ancora più motivazione alla nostra famiglia a fare conoscere la Maremma nel mondo.

English summary: Last week i was invited to ValdelleRose winery in occasion of new packaging presentation. Guests were guided through the modern, high tech cellar and accompanied to the beautifully maintained garden for the wine tastings and dainty buffet. I’m really honored to introduce you my next guest – Andrea Cecchi, with his brother Cesare Cecchi he rappresents the fourth generation of the important Tuscan wine producer Cecchi. During the hot summer Mr. Cecchi prefers flavored and mineral Litorale, Vermentino Maremma Toscana DOC made from 90% of Vermentino and 10% of Sauvignon blanc.

more pictures

Cristina Ropolo / San Michele di Poggio L’Apparita Rosato / Casa Rossa Ximenes

Sono emozionantissima perché oggi finalmente apro un nuovo e più grande capitolo di questo blog, dedicato al territorio della Maremma, alla sua gente e ai suoi vini. La location, dove ho incontrato la nostra prossima protagonista Cristina Ropolo, non è stata scelta per caso. Casa Rossa Ximenes – è un luogo simbolo della bonifica Maremmana voluta dai granduchi di Lorena, è stata costruita nel 1765 da Leopoldo Ximenes e serviva per il controllo del flusso delle acque tra il padule e il Mar Tirreno.

  • Who: Sono Cristina Ropolo, tre anni fa, dopo una lunga permanenza all’estero, ho deciso di ritornare in Italia entrando nel business di famiglia. L’Azienda Agricola L’Apparita è stata creata da mio padre nel 2002, il vino di punta San Michele di Poggio L’Apparita è fatto da un blend di 5 vitigni: Sangiovese, Merlot, Syrah, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot. Le uve vengono raccolte e vinificate separatamente, come separatamente avviene l’invecchiamento nelle botti e nelle barrique per 18 mesi, dopo l’assemblaggio il vino viene imbottigliato e affinato per altri 18 mesi. Nelle annate migliori produciamo anche Syrah in purezza ma in quantità limitate. Il nostro vigneto e di soli 1,5 ettari puntando chiaramente sempre su la qualità e non su la quantità.
  • Wine of the week: San Michele di Poggio L’Apparita Rosato 2014. Abbiamo voluto provare a fare un vino leggero, fresco e più adatto alla calda stagione estiva di Maremma , così nel 2012 per la prima volta è stato lanciato il nostro rosato prodotto con metodo salasso da uva sangiovese. Il vino ha avuto subito successo e anche quest’anno il prodotto è esaurito già prima dell’inizio dell’estate.
  • Where: Casa Rossa Ximenes ubicata nella splendida Riserva Naturale Diaccia Botrona (Castiglione della Pescaia, Grosseto) durante la prima edizione di Rosae Maris (20, 21 Giugno,2015)- l’evento dedicato ai vini rosati della Maremma.

English summary.  With this new post i’m starting to introduce you to Maremma – the southern part of Tuscany. We will meet its passionate people, learn about its wines and visit the most outstanding places like Casa Rossa Ximenes. Red House was built by engineer Leonardo Ximenes in 1965 as part of reclamation of the marshland of Castiglione della Pescaia (Grosseto) and became a symbol of the territory. 20 and 21 of June 2015 Casa Ximenes hosted the first edition of Rosae Maris – an event dedicated to the rose’ wines of Maremma where i met Cristina Ropolo – wine producer of l’Apparita winery in Civitella Marittima (Grosseto). L’Apparita produces one of the best red wines of the territory. Meanwhile the fresh, balanced and so appreciated during the summer San Michele di Poggio L’Apparita rosè wine was created for the first time in 2012 and became a best seller instantly.

more pictures